MMS soluzioni

Dematerializzazione

La Dematerializzazione è una soluzione per ridurre significativamente il volume di carta circolante all’interno e all’esterno dell’azienda.

I vantaggi della Dematerializzazione non sono solo burocratici!

  • Il risparmio della carta
  • La qualità del documento che rimane indelebile nel tempo
  • Il recupero dello spazio occupato dai voluminosi, pesanti e costosi scaffali ignifughi.
  • L’accesso ai documenti in modo sicuro e veloce (con controllo sui permessi, sulle autorizzazioni, sulla gerarchia dei ruoli)
  • L’implementazione e il controllo del workflow documentale con incremento della produttività e della semplificazione delle attività di lavoro
  • La consultazione documentale svincolata dal luogo e dal tempo (unico vincolo la connessione ad Internet)

Vantaggi-della-Dematerializzazione

  • La possibilità di riutilizzare documenti - o parte di questi - per produrre nuovi elaborati in modo semplice ed immediato
  • La definizione di flessibili e diversi metodi di fascicolazione senza utilizzare fotocopie
  • La riduzione drastica dei canoni e dei materiali di consumo delle fotocopie
  • Una maggiore sensibilità verso la sostenibilità ambientale e al rispetto delle politiche ecologiche

dematerializzareDocumenti

La normativa è stata semplificata e ora la Dematerializzazione ha meno vincoli burocratici (Legge 106/2011)

Legge 12 luglio 2011, n. 106
Pubblicata in G.U. n. 160 del 12 luglio 2011
Materia: Piani di sviluppo, economia nazionale, procedimento amministrativo
Testo coordinato: G.U. n. 160 del 12 luglio 2011
Conversione in legge, con modificazioni, del decreto legge 13 maggio 2011, n. 70
Semestre Europeo - Prime disposizioni urgenti per l'economia
http://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:decreto-legge:2011;70


Legge 18 giugno 2009, n. 69
Pubblicata in G.U. n. 140 del 19 giugno 2009 - Supplemento ordinario n.95.
Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile. Nell’art. 33: il Governo sia delegato ad adottare, entro diciotto mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, su proposta del Ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione, di concerto con i Ministri interessati, uno o più decreti legislativi volti a modificare il Codice dell'amministrazione digitale (cd. C.A.D.), di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 e, in particolare, a modificare la normativa in materia di firma digitale al fine di semplificarne l'adozione e l'uso da parte della pubblica amministrazione, dei cittadini e delle imprese, garantendo livelli di sicurezza non inferiori agli attuali.

 

DPCM 6 maggio 2009
Pubblicato in G.U. n. 119 del 25 maggio 2009
Disposizioni in materia di rilascio e di uso della casella di posta elettronica certificata assegnata ai cittadini. (09A05855)
http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/PEC_cittadini/Dpcm_06052009.pdf

 

Dpcm 30 Marzo 2009
Pubblicato in G.U. del 6 Giugno 2009 n. 129.
Regole tecniche in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme digitali e validazione temporale dei documenti informatici. (09A06300). Durata ventennale dei certificati di validazione temporale e alle aperture in merito all'uso di dispositivi automatici di firma. entreranno in vigore a 180 giorni dalla loro pubblicazione.
http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/firma_digitale_regolamento/dpcm_20090330.pdf

 

Decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82
Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 112 del 16 maggio 2005 -
Supplemento Ordinario n. 93 Codice dell'amministrazione digitale
http://www.parlamento.it/parlam/leggi/deleghe/05082dl.htm


Legge 28 gennaio 2009, n. 2
Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 22 del 28 gennaio 2009
Supplemento Ordinario n. 14. Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, recante misure urgenti per il sostegno a famiglie, lavoro, occupazione e impresa e per ridisegnare in funzione anti-crisi il quadro strategico nazionale. Inserisce un nuovo articolo (art. 2215bis) del codice civile. Il nuovo articolo 2215bis del codice civile italiano prevede l’apposizione della marcatura temporale e della firma digitale ogni tre mesi per la regolare tenuta informatica di libri, repertori e scritture. Rendere possibile una conservazione sostitutiva degli originali analogici unici a cura del "detentore" del documento cartaceo (o comunque a cura del responsabile della conservazione da lui nominato).
http://www.parlamento.it/parlam/leggi/09002l.htm

Decreto legge 29 novembre 2008, n. 185
Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 280 del 29 novembre 2008 Suppl. Ordinario n. 263/L Misure urgenti per il sostegno a famiglie, lavoro, occupazione e impresa e per ridisegnare in funzione anti-crisi il quadro strategico nazionale.
http://www.parlamento.it/parlam/leggi/decreti/08185d.htm

 

Legge 24 Dicembre 2007, n. 244
Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 300 del 28 dicembre 2007
Supplemento ordinario n. 285 Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato.
http://www.camera.it/parlam/leggi/07244l.htm

 

Dalla Finanziaria 2008
Legge 24 Dicembre 2007, n. 244
Nell'art. 1 commi 209-214: stabiliva un obbligo generalizzato di fatturare elettronicamente per tutti i fornitori di amministrazioni dello Stato, anche ad ordinamento autonomo, e di enti pubblici nazionali.
http://www.scint.it/news_new.php?id=909


Circolare Agenzia delle Entrate n. 36 del 6 Dicembre 2006
Decreto ministeriale 23 gennaio 2004 - Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici e alla loro riproduzione in diversi tipi di supporto.
http://www.agenziaentrate.it/ilwwcm/resources/file/ebf9d545c638a91/circolare_36.pdf

 

Circolare Agenzia delle Entrate n. 45/E del 19 Ottobre 2005
Decreto legislativo 20 febbraio 2004, n. 52 - attuazione della direttiva 2001/115/CE che semplifica ed armonizza le modalità di fatturazione in materia di IVA. http://dt.finanze.it/doctrib/SilverStream/Pages/DOCTRIBFrameset.html 1.10. Decreto Legislativo n. 82 del 7 Marzo 2005 Pubblicato Gazzetta Ufficiale del16 maggio 2005, n. 112 - S. O. n. 93 Codice dell’Amministrazione Digitale.

Decreto Legislativo n. 52 del 20 Febbraio 2004
Pubblicato sulla GU n. 49 del 28 Febbraio 2004
Attuazione della direttiva 2001/115/CE che semplifica ed armonizza le modalità di fatturazione in materia di IVA. http://www.camera.it/parlam/leggi/deleghe/04052dl.htm

 

Delibera CNIPA del 19 Febbraio 2004 n. 11
Pubblicata nella G.U. 9 marzo 2004, n. 57
Regole tecniche per la riproduzione e conservazione di documenti su supporto ottico idoneo a garantire la conformità dei documenti agli originali - Art. 6, commi 1 e 2, del testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445.

Responsabile della conservazione:
  • definisce/documenta/verifica il sistema di conservazione.
  • organizza i supporti e rende disponibili le informazioni circa: contenuto, estremi identificativi del Responsabile e delle persone delegate, indicazione delle copie di sicurezza (n° e ubicazione)
  • gestisce le procedure di sicurezza e di tracciabilità.
  • mantiene un archivio del software dei programmi in gestione
  • adotta le misure necessarie per la sicurezza fisica e logica del sistema di conservazione sostitutiva e delle copie di sicurezza
  • richiede la presenza di un pubblico ufficiale ove richiesto.
  • definisce/documenta le procedure di sicurezza da rispettare per l'apposizione del riferimento temporale
  • verifica periodicamente, con cadenza non superiore a cinque anni, l’effettiva leggibilità dei documenti conservati provvedendo, se necessario, al riversamento diretto o sostitutivo del contenuto dei supporti.
Decreto Ministeriale dell’Economia e delle Finanze del 23 Gennaio 2004
Pubblicato sulla G.U. del 3/02/04
Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici ed alla loro riproduzione in diversi tipi di supporto.

 

Dpcm 13 Gennaio 2004 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 98 del 27 Aprile 2004
Regole tecniche per la formazione, la trasmissione, la conservazione, la duplicazione, la riproduzione e la validazione, anche temporale, dei documenti informatici.
http://www.cnipa.gov.it/site/_contentfiles/01377400/1377423_dpcm%2013_01_2004.pdf

DPR 445 del 28 Dicembre 2000
Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2001
Supplemento ordinario n. 30 Disposizioni legislative in materia di documentazione amministrativa. (Testo A).
http://www.parlamento.it/parlam/leggi/deleghe/00443dla.htm
firma elettronica dei contratti
NPL

Stai cercando una soluzione per gestire in modo completo i Crediti Deteriorati? Scopri BCM