BCM: Software crediti in sofferenza (NPL) e deteriorati (UTP)

 

intermediari finanziari

 Soluzione per la gestione dei crediti deteriorati. 

BCM permette un’analisi dettagliata del portafoglio grazie alla gestione delle posizioni debitorie, delle sottostanti linee di credito e delle garanzie

Inoltre propone una visione riassuntiva per singolo debitore grazie a funzioni di reportistica in excel per una rappresentazione di tutti i valori economici del credito. Grazie alla funzione iniziale di diagnostica, il software permette il corretto recupero delle informazioni anagrafiche riguardanti i soggetti ceduti. Il sistema segnala tramite alert a schermo gli errori formali e in ogni singola scheda gli errori dovuti a dati incoerenti come ad esempio la partita IVA errata, codice ateco non valido ecc.. Bad Credit Management carica Il valore nominale e di acquisto all’atto iniziale e ricalcola in tempo reale il valore in essere in base alla movimentazione contabile ricevuta o di pertinenza della pratica. A fronte di qualsiasi registrazione contabile (incassi, spese, interessi, rivalutazione capitale, etc) il sistema calcolerà automaticamente le eventuali plusvalenze/minusvalenze.

contabilit generale

Integrazione con sistemi amministrativi contabili esistenti in azienda
 

segnalazioni banca di italia

Produzione Segnalazioni di Vigilanza, Centrale dei Rischi, Antiriciclaggio Aggregate
 

segnalazioni agenzia entrate

 Produzione Segnalazioni all'Agenzia delle Entrate
 

workflowNPL

Personalizzazione dei flussi di lavoro 

 

  

recupero crediti

 Bad Credit Management gestisce tramite workflow il recupero del credito non performing integrando in un’unica piattaforma le componenti anagrafiche, contabili e gestionali. 

Il sistema gestisce lo stato di avanzamento delle attività di recupero del singolo credito e l’assegnatario del recupero

Ogni area del software consente all’operatore di presidiare e gestire in termini di workflow tutti gli aspetti di una pratica anche le informazioni legali del debitore ceduto come ad esempio le vicende giudiziarie e extragiudiziali.

 

 

 

FUNZIONALITA'

Bad Credit Management fa parte della Suite NPL che copre anche le necessità degli Special e Master Servicer coinvolti nelle operazioni di cartolarizzazione dei crediti. BCM può essere velocemente adattato ai bisogni emergenti che siano cambiamenti normativi, di processo o altre specifiche esigenze aziendali.

Guarda il video!

  • Caricamento Massivo dei Portafogli acquisiti
    Diagnostica dei dati in input
    Gestione anagrafica centralizzata
    Operazioni NPL
    Gestione Originator (cedente)
    Gestione Debitori ceduti
    Integrazione con la Contabilità Generale
  • Variazioni di stato (acquistata, in recupero,
    chiusa, passaggio a perdita etc..)
    Gestione piani di rientro
    Gestione Garanzie
    E/C incassi
    Variazioni di stato (acquistata, in recupero,
    chiusa, passaggio a perdita etc..)
    Chiusure mensili
  • Assegnazione attività di recupero
    Gestione dei documentali della pratica
    Scadenziario
    Segnalazioni di Vigilanza,
    Centrale dei Rischi,
    Antiriciclaggio Aggregate, 
    Agenzia delle Entrate

Dal BCM 2.0. al BCM 3.0.

BCM è una piattaforma in continua evoluzione per rispondere al meglio alle esigenze del mercato. Di seguito alcune delle ultime funzionalità introdotte nel sistema:

  • Nuovo cruscotto per l’analisi della posizione debitoria. Al fine di una più veloce gestione e analisi della posizione debitoria abbiamo creato un cruscotto riepilogativo che mostra a colpo d’occhio la visione unitaria della pratica.
  • Nuova funzionalità di ricerca ruolo. Abbiamo inserito una nuova funzionalità di ricerca: I RUOLI
    Questa nuova funzionalità di ricerca, a fronte di un NDG / Nominativo (per stringa esatta o parziale) restituisce tutti i ruoli che quest’ultimo ricopre nel sistema. Tutti i ruoli visualizzati sono collegati tramite semplice click del mouse direttamente alle corrispondenti schede (Anagrafica, Pratica, Linea di Credito, Garanzia).
  • Garanzie ipotecarie e terzo Datore di ipoteca. Oltre alle tipologie di Garanzie secondo la classificazione propria di Banca d’Italia abbiamo introdotto le Garanzie Ipotecarie ed il Terzo Datore di Ipoteca (Anagrafica Soggetto + importo garanzia ipotecaria)
    Inoltre la Tipologia “IPOTECA” è stata suddivisa in 2 tipologie distinte:
    Ipoteca Volontaria collegata alla linea di credito, derivata da Mutuo Fondiario o Mutuo Ipotecario
    Ipoteca Giudiziale collegata a un Terzo datore di Ipoteca / Terzo proprietario (Diritto di seguito)
  • Profilazione e Assegnazione Collector. Profilazione per tipologia di utente dai 3 ai 5 livelli con privilegi operativi diversi: Amministratore, Generale, Gestore Collector, Collector, Back Office.
  • Gestione delle Delibere. Censimento di Delibere da parte dei Collector sulla singola pratica relative a: Esborsi, Piano di rientro, Transazioni, Liberazione Garante, Liberazione Immobili.

INTEGRAZIONE CON IL SOFTWARE PER LA GESTIONE DEGLI ARCHIVI STANDARDIZZATI

(Il software antiriciclaggio ARCWEB di SEFIN permette una gestione agevole e completa degli Archivi Stardardizzati (Archivio Unico Informatico) in osservanza degli obblighi di conservazione previsti dal novellato DLgs 231/2007)


Modulo MOSES

Modello di Stima Esposizioni in Sofferenza


valutazione crediti deterioratiIl Modulo Moses si affianca al BCM per la valutazione dei pacchetti acquistati di crediti in sofferenza. Moses analizza tutti gli elementi presenti nel flusso di segnalazione sulle esposizioni in sofferenza. Sono in particolare oggetto di segnalazione le sole sofferenze lorde (al lordo anche degli stralci parziali) riconducibili a controparti residenti in Italia e di ammontare superiore a 100.000 euro alla data di segnalazione. La soglia di importo deve essere intesa a livello consolidato. La segnalazione si riferisce alle sole esposizioni per cassa.

Moses analizza tutte le informazioni più rilevanti a livello di singola linea di credito, quali ad esempio:

  • l’anzianità del rapporto,
  • la durata,
  • il numero e la tipologia di garanzie che assistono la linea

Analisi flusso sofferenze

 

 

Inoltre analizza le informazioni più significative per ogni singola garanzia reale che assiste ciascuna linea di credito, quali:

  • la tipologia
  • la localizzazione geografica
  • la valutazione più recente
  • la metodologia usata (es. riferimento a transazioni di mercato comparabili o a modelli di stima)
  • la data dell’ultima valutazione
  • il grado del privilegio (es. ipoteca di primo grado o di grado superiore)
  • lo stato della procedura di recupero

Vengono analizzate anche le informazioni rilevanti sulle singole garanzie non reali che assistono la linea di credito, quali:

  • tipo di garante (es. banca, Confidi, persona fisica)
  • il suo status (soggetto in bonis o deteriorato)
  • l’ammontare garantito”

Il Modulo è arricchito da altre informazioni di tipo gestionale :

  • NDG
  • RAGIONE SOCIALE
  • SETTORE DI ATTIVITA’ ECONOMICA
  • RAMO DI ATTIVITA’ ECONOMICA
  • SPORTELLO
  • SETTORISTA
  • GRUPPO ECONOMICO
  • SEGMENTO DI CLIENTELA
  • CLASSE DI FATTURATO
  • RATING

RICHIEDI LA SCHEDA TECNICA: contatti@sefin.it


Sefin può fornire anche consulenza normativa e organizzativa e un servizio di supporto costante.

Contattaci per maggiori informazioni 

arrow

SCRIVICI!

Ottieni informazioni sui nostri prodotti!



Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com