Quando e come bisogna inviare l’impronta alla Agenzia delle Entrate?

Per estendere la validità dei documenti conservati nel archivio elettronico, è necessario trasmettere, entro il quarto mese successivo alla scadenza dei termini previsti per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi, l’impronta dell’archivio informatico su cui deve essere apposta la firma digitale e la marca temporale a cura del Responsabile della Conservazione.

firma elettronica dei contratti
NPL

Stai cercando una soluzione per gestire in modo completo i Crediti Deteriorati? scopri BCM