La fattura elettronica dà una prova sicura

La direttiva comunitaria individua nella fatturazione elettronica lo strumento in grado di fornire una prova utile a assicurare certezza giuridica alla data esatta del suo ricevimento da parte dei debitori. In particolare il diciottesimo “considerando” precisa come le fatture rappresentano di per sé richieste di pagamento. Sono quindi determinati ai fini della individuazione dei termini di pagamento.

Gli Stati membri sono stati invitati a promuovere sistemi in grado di assicurare la certezza giuridica della data esatta di ricevimento delle fatture da parte dei debitori. In questo modo la trasmissione di fatture elettroniche è di per sé in grado di generare prove elettroniche. Il ricevimento di questa disciplina dovrà essere operato entro il 31 dicembre 2012.

 

 

firma elettronica dei contratti
NPL

Stai cercando una soluzione per gestire in modo completo i Crediti Deteriorati? Scopri BCM