Quali informazioni vanno date con l’obbligo di fattura elettronica verso le pubbliche amministrazioni?

Bisogna dare indicazioni sul trasmittente e i destinatari, questi ultimi identificati da un codice univoco assegnato dall'Ipa (Indice delle pubbliche amministrazioni). Inoltre vanno date informazioni utili per la completa dematerializzazione del ciclo passivo: ordine di acquisto, contratto, la ricezione dei beni e servizi e le fatture collegate, contatti, dati di riferimento dei Sal (Stati avanzamento lavori) e dei documenti di trasporto.