Quando è possibile emettere una fattura elettronica?

La fattura elettronica può essere emessa unicamente con il consenso del ricevente e si considera emessa nel momento in cui viene resa disponibile al ricevente.

La fattura elettronica deve necessariamente essere firmata digitalmente o inviata nello standard EDI (Electronic Data Interchange) e contenere il riferimento temporale.

Le fatture elettroniche devono essere archiviate nella stessa forma (elettronica).

La conservazione digitale della fattura elettronica deve essere effettuata entro 15 giorni dalla data della fattura.

 

firma elettronica dei contratti
NPL

Stai cercando una soluzione per gestire in modo completo i Crediti Deteriorati? Scopri BCM