Qual è la cadenza per conservare in modalità sostitutiva i documenti diversi dalle fatture attive e passive?

Le cadenze sono le stesse applicate per la tenuta dei libri contabili.

La cadenza annuale per la conservazione sostitutiva dei documenti diversi delle fatture (art. 3 comma 2 del DM 23 gennaio 2004) va allineata alla data in cui non è più ammessa alcuna registrazione, e comunque entro tre mesi dalla presentazione della dichiarazione dei redditi.

(Vedi art.7 comma 4 ter del D.L. 10 giugno 1994 nr. 357.)